Società per il Palazzo Ducale
    Associazione di Promozione Sociale - C.F. 93016950201

     Gli ultimi interventi attuati dalla Società


M.A.C. Mantova
Giovedì 14 Gennaio 2010 22:04
MACFirma anche Tu  la Petizione perché l’ex caserma di Largo XXIV Maggio (Presidio) diventi sede del Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Mantova.  La Società è iscritta al M.A.C. ed invita i propri associati a firmare la petizione lanciata nel web sul sito della Gazzetta ( www.gazzettadimantova.it ) perché l’ex caserma di Largo XXIV Maggio diventi sede del Museo d’arte moderna e contemporanea di Mantova. L’ex convento è tornato al centro del dibattito grazie all’associazione Mantova arte contemporanea (Mac). Se il Comune acquistasse l’immobile restituirebbe alla città un luogo importante sia per il valore storico,
Leggi tutto...
 
La visita impossibile
Scrivere la storia della famiglia Gonzaga, in poche righe, è cosa ardua e difficile. Le loro vicende si svolsero in un arco di quasi quattro secoli. Tra i personaggi di spicco si annoverano abili e valorosi condottieri, vescovi, cardinali e un santo, efficacissimi e sapienti diplomatici che seppero legare, con matrimoni, il loro casato a quello delle principali corti italiane ed europee. Giunti a Mantova da San Benedetto Po come feudatari del potente convento Polironiano (XII sec.), iniziarono la loro ascesa come Capitani del popolo, poi Marchesi e Principi dell’Impero (1433) ed infine Duchi (1530).
Leggi tutto...
 
Stemmi dei Cavalieri dell’ordine del Redentore
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Giovedì 01 Ottobre 2009 16:09
Conclusa la campagna: 'Adotta un Cavaliere
Rintracciati nei depositi della basilica di S. Andrea, i 15 quadri rappresentanti altrettanti stemmi di nobili casate i cui esponenti facevano parte dell’Ordine dei Cavalieri del Redentore, sono stati tutti restaurati. Dopo la mostra tenutasi nella Sala delle Capriate di Piazza L. Battista Alberti, domenica 4 ottobre 2009, le opere sono state collocate nel locale museo diocesano Francesco Gonzaga.
Leggi tutto...
 
Restauro e donazione di due boccali in maiolica al Museo Polironiano di San Benedetto
Venerdì 14 Marzo 2008 00:00
orciolo1La Società acquista, restaura e fa dono al museo polironiano di San Benedetto di due boccali in maiolica della prima metà del XVIII secolo originariamente appartenuti all’antica farmacia dell’abbazia. Gli orcioli, dotati di presa nastriforme, di pippiolo da cui versare il liquido, di ampia bocca per filtrare e travasare sciroppi o acque conservati all’interno ed indicati dalla scritta posta sul ventre del vaso, provengono da officine dell’Italia settentrionale.
Leggi tutto...
 
Restauro dei busti di Imperatori romani conservati nell’atrio del Seminario di Mantova.
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Mercoledì 06 Febbraio 2008 00:00
image004I busti in oggetto sono otto, quattro dei quali mostrano teste in marmo databili all’epoca romana, quattro hanno teste in bronzo realizzate e fuse da Jacopo Alari Bonacolsi, chiamato l’”Antico”(ca. 1460-1528), artista mantovano al servizio dei Gonzaga. Egli esercitò l’attività di orafo e di bronzista prevalentemente per Isabella d’Este, ed il suo soprannome deriva dalla natura classicista del suo lavoro sia come restauratore di antichità che come esecutore di opere in bronzo calcate da marmi, o, talvolta, da bronzi romani.
Leggi tutto...
 
Restauro della Madonna dell’Oratorio di Zello
Sabato 20 Gennaio 2007 00:00

Madonna dell’Oratorio di Zello

madonna con bambino e santi2 quadrato1

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.123Succ.Fine »

Pagina 3 di 3