Società per il Palazzo Ducale
    Associazione di Promozione Sociale - C.F. 93016950201

Menu Principale
News
Banner
Visitors
L’immagine dei luoghi. Studi, tesi, progetti
 
logo Bancamantova La storia, il presente e il futuro di Mantova e  del suo territorio tra arte, costume, società, architettura, urbanistica e tecnologia. L’iniziativa, curata dal nostro consigliere Danilo Cavallero, parte dal proposito di far conoscere alla cittadinanza studi, tesi di laurea, progetti e sperimentazioni che spesso, una volta pubblicati, rimangono “su carta” e raramente presentati ad un pubblico più ampio. 
In questo senso la scelta non riguarderà esclusivamente  saggi e monografie di storici e studiosi affermati ma si cercherà di dare spazio anche a contributi di giovani ricercatori e neolaureati allargando  la proposta anche alle tesi di laurea più interessanti. In modo analogo, la scelta dei temi non si limiterà al nostro passato ma si propone di affrontare, materiale permettendo, argomenti del nostro presente compresa la presentazione di progetti  virtuali e di sperimentazioni.

Per il ciclo di incontri “L’immagine dei luoghi” la Società per il Palazzo Ducale, con il patrocinio del Comune di Mantova e la collaborazione della Banca Popolare di Mantova, annuncia i prossimi appuntamenti che si terranno presso la Sala Conferenze della Banca Popolare di Mantova via P. Amedeo 2 – ingresso libero 
 
7 maggio 2013  Arch. Giulio Migliorini “Architettura ecclesiastica nel Mantovano: il territorio fra il Po e l’Emilia”Intervengono: Prof. Luciano Roncai - Dott. Noris Franco Zuccoli

L’incontro sarà occasione per parlare della fenomenologia dell’edificato ecclesiastico nei comuni di Ostiglia, Pieve di Coriano, Quingentole, Quistello, Revere, San Benedetto Po, San Giacomo delle Segnate, San Giovanni del Dosso, Schivenoglia, Serravalle a Po, Sustinente.  Lo studio delle chiese parrocchiali, oltre a mettere in luce il territorio e la sua storia, è una raccolta di materiale utile per capire il passato e aperta a necessari approfondimenti. La ricerca d’archivio, indispensabile per i dati storici e cartografici, è stata svolta assieme ad un’accurata visita delle chiese e del territorio, per recuperare la natura dei luoghi con il rilievo fotografico e, dove necessario, anche geometrico.  La restituzione puntuale delle piante e delle sezioni delle chiese studiate è servita per produrre osservazioni sulla geometria degli impianti, sulle dimensioni, sugli stili architettonici e sulle influenze. Da ultimo, la ricerca rileva la presenza nel Nord Italia, di alcune aule sacre dove la composizione interna ed esterna presenta similitudini con gli esempi studiati nel mantovano.

9 aprile 2013  Arch. Elena Mirandola - Arch. Mattia Solera: La Palazzina nel Bosco della Fontana presso Marmirolo: un percorso di conoscenza Interviene: Arch Stefania Terenzoni

La Palazzina nel Bosco della Fontana presso Marmirolo, meta di graditi viaggi di istruzione già dai primi anni di scuola, costituisce per molti una delle prime occasioni di approccio ai beni culturali. Circondata da un ambito boschivo di raro pregio, nobilitata da una committenza illustre, caratterizzata da un profilo seducente e adornata di decorazioni preziose, la Palazzina si imprime istantaneamente nell’immaginario individuale, contribuendo a formare il germe fecondo della consapevolezza del valore del patrimonio culturale.  Ritornando a questo luogo familiare dell’immaginario, la presentazione intende approfondire alcuni aspetti essenziali inerenti alla conservazione dell’edilizia storica, in particolare l’attenzione per la specificità dell’edificio, la ricostruzione delle stratificazioni accumulatesi nel tempo, la valutazione di destinazioni d’uso compatibili e la scelta di soluzioni progettuali calibrate: temi sviluppati nella tesi di laurea magistrale in Architettura La Palazzina nel Bosco della Fontana. Studi, rilievi e proposte di riuso, discussa presso il Politecnico di Milano da Mattia Solera e Elena Mirandola nell’A.A. 2010/2011. Durante la presentazione saranno illustrati i risultati di un percorso di conoscenza della Palazzina, condotto con sensibilità progettuale eminentemente rivolta alla conservazione dell’edificio. Fra gli argomenti che saranno trattati, ci sarà modo di approfondire la sequenza cronologica delle numerose trasformazioni dell’edificio, dalle prime fasi costruttive tardo cinquecentesche, sino ai più recenti interventi di restauro, concentrandosi in particolare sulle fasi meno note, cioè quelle posteriori alla caduta della famiglia dominante del Ducato di Mantova.

19 marzo 2013  Arch. Stefania Terenzoni Il convento di Santa Lucia in Mantova: conoscenza, progetti di tutela e riuso per un’area di città dimenticata.

Oggetto della ricerca, dalle fasi conoscitive alle proposte progettuali, è il complesso dell’«Orfanotrofio de’ maschi» di Mantova, già convento di Santa Lucia che riporta l’attenzione su un’area che potrebbe essere definita “dismessa”, anche se parte integrante del centro storico di Mantova. Il complesso architettonico è stato oggetto delle esercitazioni promosse dai “Laboratori di restauro architettonico” della Facoltà di architettura e società del Politecnico di Milano - Polo di Mantova, nei  tre anni accademici dal 2007 al 2010, confluiti in una mostra (7-11 settembre 2011) e in una giornata di studio (7 settembre 2011), e di una tesi di laurea magistrale in Architettura di Giulia Roncaglia (relatore Carolina Di Biase e correlatore Stefania Terenzoni, tesi discussa nell’a.a 2010/11).  Durante la presentazione saranno illustrati gli esiti prodotti da queste iniziative finalizzate a riportare l’attenzione e a promuovere la tutela e la ridestinazione delle strutture e degli spazi dell’ex convento. Le caratteristiche dei corpi di fabbrica, con i cortili e i giardini circostanti, frutto dell’avvicendamento di passaggi proprietari e d’uso, presentano,  nella complessità delle loro sedimentazioni, grandi potenzialità di uso, in particolare rispetto all’ampliamento delle capacità ricettive e di accoglienza della città. Ci si soffermerà sulle vicende edilizie e d’uso dell’antico convento di S. Lucia ponendo poi l’attenzione su ipotesi di conservazione e di riuso




Per il ciclo di incontri “L’immagine dei luoghi”, la Società per il Palazzo Ducale, con il patrocinio del Comune di Mantova e la collaborazione della Banca Popolare di Mantova, organizza tre appuntamenti incentrati sul MAC, quello cioè che potrebbe diventare il Museo di Arte Contemporanea di Mantova.
Sala Convegni Banca Popolare di Mantova, Via P. Amedeo 2, Mantova
entrata libera
info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Tre diversi appuntamenti per tre diverse locations: L’area del Parco Urbano di San Nicolò, l’edificio dell'ex deposito dei Monopoli di Stato e quella che forse è stata la prima e ancora ipotizzabile idea di collocazione, la ex caserma Curtatone e Montanara di fronte a Palazzo San Sebastiano. Si susseguiranno pertanto tre incontri:

MARTEDÌ 26 FEBBRAIO ORE 18,00 Prof. Arch. Daniele Balzanelli "Spazi e percorsi a museo" Gli spazi del museo, le stanze, le sue funzioni una panoramica sulla macchina museale, il percorso come elemento conduttore del sistema di svolgimento del "tema" dello spazio e del racconto. Il patrimonio storico architettonico a museo, esempi dall'esperienza Italiana della museografia degli anni 50, la valorizzazione l'integrazione a nuova funzione dell'edificio e la restituzione al tessuto sociale, la ex caserma Curtatone e Montanara come sede del MAC. Sala Convegni Banca Popolare di Mantova, Via P. Amedeo 2, Mantova entrata libera

MARTEDÌ 5 FEBBRAIO ORE 18,00 Michele Valdo "MAC: un museo d'arte contemporanea all'interno dell'ex deposito dei Monopoli di Stato di Mantova" Un lavoro che parte dalla ricostruzione delle vicende storiche dell’edificio in relazione al contesto locale: il racconto fotografico dello stato attuale e della consistenza degli spazi fruibili; affronta le riflessioni per la valutazione della nuova funzione museale, passaggio importante dell’intervento di recupero, fino ad approdare poi al progetto di conservazione che scaturisce dalla presa di coscienza della complessità dell’edificio che si sta analizzando.(Sala Convegni Banca Popolare di Mantova, Via P. Amedeo 2, Mantova entrata libera)

22 gennaio 2013 ore 18,00 Lorenzo BonfiettiUn luogo ritrovato. Il progetto di una nuova centralità per la cultura a Mantova”; “Intervengono: Eristeo Banali, Presidente MAC Mantova Arte Contemporanea. Roberta Borghi, Docente presso il Corso di Laurea in Scienze dell’Architettura dell’Università degli Studi di Parma. Aldo De Poli, Professore ordinario presso il Corso di Laurea in Architettura dell’Università degli Studi di Parma. Sala Convegni Banca Popolare di Mantova, Via P. Amedeo 2, Mantova entrata libera

 

 

2012 La rovereIn collaborazione del Circolo de la Rovere
 
11 Dicembre 2012 IL CASTELLO DI REDONDESCO: STORIA, FORME, FUNZIONI a cura di  Irene Franciosi – Anna Tezza – Intervengono: Claudia Bonora - Carlo Togliani La storia, il presente e il futuro di Mantova e del suo territorio tra arte, costume, società, architettura, urbanistica e tecnologia (c/o Sala Conferenze della Banca Popolare di Mantova, via P. Amedeo 2, Mantova - ore 18,00)

13 Novembre 2012 “ABBIAM FATTO IL NOSTRO DOVERE” I MANTOVANI NELL'IMPERIALE REGIO ESERCITO a cura di Gianluca Previdi  La storia, il presente e il futuro di Mantova e del suo territorio tra arte, costume, società, architettura, urbanistica e tecnologia (c/o Sala Conferenze della Banca Popolare di Mantova, via P. Amedeo 2, Mantova - ore 18,00)

16 ottobre 2012  UNA NUOVA PAGINA DI STORIA MANTOVANA E SENESE: LE LETTERE GIUSEPPE BALLATI NERLI, VOLONTARIO ALLA BATTAGLIA DI MONTANARA E CURTATONE a cura di Annamaria Mortari –  Sergio Leali – Carlo Micheli Per il ciclo: L’immagine dei luoghi. Studi, tesi, progetti. La storia, il presente e il futuro di Mantova e del suo territorio tra arte, costume, società, architettura, urbanistica e tecnologia (c/o Sala Conferenze della Banca Popolare di Mantova, via P. Amedeo 2, Mantova - ore 18,00)

MARTEDI 18 SETTEMBRE CONFERENZA: GRAND TOUR D’ITALIE. L’ITINERARIO DI LUIGI TREZZA (1795) L'incontro si terrà presso il Ridotto del Teatro Sociale, Corso Umberto I 2B  Mantova - ore 18,00A cura di: Prof. Paolo Carpeggiani, Dott.ssa Laura GiacominiPresentazione del volume “Luigi Trezza architetto veronese. Il viaggio in Italia (1795)”, Maggioli-Politecnica, Sant’Arcangelo di Romagna, 2011. Luigi Trezza (c.1752 – 1823)

 


Martedi’ 5 giugno ore 18.00 conferenza: Grand tour d’Italie. l’itinerario di Luigi Trezza (1795) rinviato a causa terremoto
a cura di: prof. Paolo Carpeggiani, dott.ssa Laura Giacomini in collaborazione con il Circolo La Rovere

Martedi’ 22 maggio ore 18.00 conferenza: Larte della lana in Mantova dal xiii al xvii sec. tracce e percorsi urbani
Incontro culturale a  cura della dott.ssa Lorella Togliani  intervengono: prof.ssa Maria Cristina Treu, prof.ssa Adelmina Dall’Acqua.
in collaborazione con il Circolo La Rovere

Martedi’ 17 aprile ore 18.00 conferenza: Progetti di riqualificazione da fiera catena al trincerone
a cura di: dott.ssa Antonia Araldi, dott. Stefano Sarzi-Amadè, dott.ssa Marcella Avanzi
intervengono: prof.ssa Maria Cristina Treu, prof.ssa Adelmina Dall’Acqua. In collaborazione con il Circolo La Rovere

Martedì 13 marzo ore 18.00 Nei meandri di una Fortezza: storia e segreti del Forte di Pietole. Incontro culturale a cura di Francesco Rondelli, in collaborazione con il Circolo La Rovere

Martedì 14 febbraio ore 18.00 Il cimitero antico della famiglia Cavriani a Sacchetta di Sustinente, incontro culturale a cura di Lucio Poltronieri, Federico Cavriani, Lisa Veronesi, in collaborazione con il Circolo La Rovere

Martedì 17 gennaio ore 18.00  Carlo II Gonzaga Nevers e il mercato artistico italiano della seconda metà del Seicento. Incontro culturale a cura di Roberta Piccinelli in collaborazione con il Circolo La Rovere

 


2011

 


Martedì 20 dicembre 2011 a cura di Leonardo Peasso Storia di un recente passato: I “mestieri del fiume”.

Martedì 22 novembre 2011 a cura del prof. Rodolfo Signorini : L’orologio pubblico di Mantova di Bartolomeo Manfredi.

Martedì 18 ottobre 2011 a cura di Ivan Rondelli: Santa Lucia a  Roverbella: La Corte, la Villa e l’Oratorio

Martedì 3 MAGGIO 2011  Francesca Bagnani e Simone Grigoletti: "Il Rio di Mantova: dalla conoscenza alla pianificazione"Linee guida per la gestione degli interventi di conservazione”

Martedì 19 APRILE 2011 Chiara Balzarro e Roberto Evangelisti: "Il Rio di Mantova: conoscenza, pianificazione, vincoli"Materiali per un'archeologia urbana della città"

VENERDÌ 11 MARZO 2011 Enrico Brunelli, Giacomo Bagnara: "1587 - Vespasiano Gonzaga e la sua Cavalcata celebrativa Storia inedita e tecnologia 3D applicata alla statua equestre del fondatore di Sabbioneta"

VENERDÌ 11 FEBBRAIO 2011 Annamaria Mortari, Sergio Genovesi:" I protagonisti della vita politico amministrativa di Mantova: la storia del Consiglio Comunale dall'Unità d'Italia ai giorni nostri"

VENERDÌ 21 GENNAIO 2011 Paola Bettoni e Nicolò Portioli: "Palazzo Aldegatti in Mantova"


2010

VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2010 Irma Pagliari: "Il sistema idroviario mantovano. Il ruolo di Mantova e del suo porto e il sistema idroviario diffuso del territorio"

VENERDÌ 22 OTTOBRE 2010 Annamaria Mortari, Claudia Bonora Previdi:" Il 'giardino' degli ebrei. Cimiteri ebraici del Mantovano"

VENERDÌ 24 SETTEMBRE 2010  Matteo Capra: "Un artista mantovano che si distingue"Mantova nell'opera grafica di Antonio Carbonati"

VENERDÌ 7 maggio 2010 Claudia Bonora Previdi: "Mantova e le difese imperiali Architettura e ingegneri militari durante gli anni della prima amministrazione asburgica (1707-1797)"

VENERDÌ 23 aprile 2010  Riccardo Belfanti: " L’architettura del consenso nel Mantovano: dalla città alla Casa del Fascio"